Carbonato Apuano ed altre storie. Paesaggi incontra Andrea Foligni, fotografo

Raccontare il paesaggio, e l’uomo, con la fotografia. Invito all’incontro con Andrea Foligni

coverfb

Continua a leggere

Annunci
Pubblicato in Fotografia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ecosistema Urbano 2017. Rapporto sulle performance ambientali delle città. Prato nelle “classifiche”

Il rapporto annuale di Legambiente, realizzato con il contributo scientifico dell’Istituto di Ricerche Ambiente Italia e la collaborazione de Il Sole 24Ore, raccoglie, organizza e rende facilmente consultabili alcuni dati statistici sulle “performance” ambientali delle città italiane. I dati forniti non sono ovviamente esaustivi ma, le “classifiche” stilate possono servire per valutare le risposte delle varie città capoluogo verso l’urgente richiamo alla sostenibilità che i tempi impongono. I punteggi assegnati alle città si riferiscono a sei principali tematiche: aria, acqua, rifiuti, mobilità, ambiente urbano, energia e, per la prima volta, viene misurata anche la quantità di alberi per abitante dopo quattro anni dall’entrata in vigore della Legge 10/2013 (Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani).

Le città più virtuose, da questo rapporto, risultano essere Mantova (1°), Trento (2°), Bolzano (3°), Parma (4°), Pordenone (5°) e Belluno (6°). Dispiace, a noi di Associazione Paesaggi di Prato, trovare la nostra città in una postazione così bassa (ottantesimi nella classifica generale) e, più che altro, preoccupano i dati -o la loro mancanza (!)- e  la tendenza allo scivolamento verso il fondo classifica nei rapporti degli ultimi anni nonostante le attività di  riprogettazione e riqualificazione urbana che la municipalità sta portando avanti. Interrogarsi su questi risultati è fondamentale per valutare l’efficacia delle strategie messe in campo e fornire ai cittadini spiegazioni sulle cause del peggioramento delle prestazioni ambientali del centro urbano che inevitabilmente incidono sulla qualità della vita e della salute in città.

classifica ecosist urbano 2017

Di seguito riportiamo le tabelle estrapolate dal rapporto che potete leggere per intero al link: https://www.legambiente.it/sites/default/files/docs/ecosistema_urbano_2017_dossier.pdf

Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Cedi la strada agli alberi. Poesie d’amore e di terra di Franco Arminio

Abbiamo bisogno di contadini, di poeti, gente che sa fare il pane,

che ama gli alberi e riconosce il vento.

Più che l’anno della crescita,

ci vorrebbe l’anno dell’attenzione.

Attenzione a chi cade, al sole che nasce

e che muore, ai ragazzi che crescono,

attenzione anche a un semplice lampione,

a un muro scrostato.

Oggi essere rivoluzionari significa togliere

più che aggiungere, rallentare più che accelerare,

significa dare valore al silenzio, al buio, alla luce,

alla fragilità, alla dolcezza.

(L’entroterra negli occhi, pag. 12)

cedi la strada agli alberi

Continua a leggere

Pubblicato in Paesaggio, Poesia | Contrassegnato , , | Lascia un commento

When Rivers Hold Legal Rights. Quando i fiumi hanno diritti

di  Shannon Biggs – 17 Aprile, 2017

New Zealand and India recognize personhood for ecosystems / Nuova Zelanda e India riconoscono  lo stato di “persona” agli ecosistemi (segue traduzione in calce)

Winding its way through dense forest laced with hidden waterfalls, the Whanganui River is the largest navigable river in Aotearoa, the Māori word for New Zealand. With the passage of the Te Awa Tupua (Whanganui River Claims Settlement) Bill in March, the river became the first water system in the world to be recognized as a rights-bearing entity, holding legal “personhood” status. One implication of the agreement is that the Whanganui River is no longer property of New Zealand’s Crown government — the river now owns itself.

te awa tutua color

Photo by Kathrin & Stefan Marks

Five days after the Te Awa Tupua Bill, the High Court of Uttarakhand at Naintal, in northern India, issued a ruling declaring that both the Ganga and Yumana rivers are also “legal persons/living persons.” But what does it mean for a river, or an ecosystem to hold rights? The answer may vary from place to place.  Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

#salvailsuolo. 82000 firma raccolte in Italia

Petizione ‘Salvailsuolo’ 

Consegnate oggi al Presidente del Senato Pietro Grasso le oltre 82.000 firme raccolte dalla coalizione italiana #salvailsuolo 

Le associazioni promotrici: “varare subito la legge nazionale contro il consumo di suolo e tolleranza zero all’abusivismo” 

Oltre 82.000 cittadini italiani hanno chiesto di tutelare il suolo libero e sano, una risorsa essenziale alla produzione agricola ma che è anche il più efficace sistema di difesa da alluvioni e altri eventi catastrofici. Le recenti tragedie ci ricordano che quando non si rispetta il suolo, le pur doverose opere di difesa sono sempre insufficienti a garantire la protezione di cittadini, abitazioni e città. Ora spetta al Parlamento rispettare la volontà dei cittadini e sbloccare la legge per il contenimento del consumo di suolo e la difesa delle aree agricole.

salva il suolo firme

Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente, Petizioni & Campagne | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Strategia Nazionale per lo Sviluppo sostenibile

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Gian Luca Galletti, ha approvato la Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile. Il documento, frutto di consultazione e lavoro condiviso con le amministrazioni centrali, le Regioni, la società civile, il mondo della ricerca e della conoscenza, intende offrire un quadro di riferimento comune al Paese su una visione di sviluppo orientata alla sostenibilità. Individua per questo cinque aree di intervento: Persone, Pianeta, Prosperità, Pace, Partnership.

strategia svil sosten ministero

La Strategia prende le mosse dall’aggiornamento della precedente “Strategia d’azione ambientale per lo sviluppo sostenibile in Italia 2002-2010″, ma ne amplia la prospettiva, facendo proprio il messaggio e i contenuti dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata nel 2015 alle Nazioni Unite a livello di Capi di Stato e di Governo, in linea con l’Accordo raggiunto nel 2015 in occasione della “Conferenza delle Parti” di Parigi sul contrasto ai cambiamenti climatici. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ambiente, Paesaggio e Architettura. Proposte educative per la scuola 2018

Immagine1

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento