Falcone e Borsellino, paladini della giustizia

Per molti ragazzi i nomi di Giovanni Falcone e di Paolo Borsellino, uccisi dalla mafia, sono già storia da studiare a scuola. Degli insegnanti e dei genitori è il compito di spiegare loro chi furono questi italiani di cui non possiamo che essere fieri, poiché hanno messo in gioco la loro vita per la giustizia e la legalità. Senza questi valori non può neppure esistere un ambiente sano ed un paesaggio nel quale possiamo riconoscerci.

Per questo motivo consigliamo, ai ragazzi ed agli adulti, la lettura di alcuni libri che semplicemente,  con parole e immagini, raccontano le figure e la vita dei due magistrati.

grandissimi falcone e borsellino

“Falcone e Borsellino, paladini della giustizia” (Edizioni EL) è un libro che può essere letto dai sette anni, scritto da Francesco D’Adamo che vede i due magistrati come i paladini di Carlo Magno che non temono niente e nessuno lottando per difendere libertà e giustizia. Falcone e Borsellino insegnano come per essere grandi spesso basta avere ideali buoni e giusti in cui credere ed impegnarsi e fare il proprio dovere di cittadini onesti e consapevoli. Continua a leggere

Pubblicato in Libri per ragazzi | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Codici e Rose – L’erbario di Pietro Calamandrei tra storia, fiori e paesaggio

Codici e Rose di Paola Roncarati e Rossella Marcucci (Casa Editrice Leo S. Olschki) è un libro affascinante a cominciare dal titolo che sintetizza egregiamente, con immagini immediate, la vita di Piero Calamandrei personalità unica del nostro panorama nazionale.

Una vita intensa, piena di ricerche e di scoperte. La bellezza delle sue parole deriva dalla bellezza della natura e dalla sua capacità di osservarla con occhi e occhiali speciali: quelli dell’appassionato e dello studioso. Il giovane Piero sapeva apprezzare le piccole cose come sanno fare solo i grandi; riconoscere un fiore e chiamarlo per nome e stabilire un dialogo come si fa tra persone. E’ questa la sua grandezza. Il desiderio di conoscere,  recependo in pieno gli insegnamenti ricevuti senza perdere il gusto della propria esperienza che nel contatto con la natura raggiunse livelli altissimi, un primo della classe in ogni campo. Continua a leggere

Pubblicato in Alberi & Piante, Libri | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Antonio Cederna – La lezione olandese: Il bosco di Amsterdam

Antonio Cederna è stato un archeologo e illustre giornalista italiano. E’ stato sempre una limpida coscienza critica delle trasformazioni del territorio e del paesaggio. I suoi scritti comunicano un impegno civile ed un amore profondo per il proprio paese per il quale si è letteralmente battuto con le armi della conoscenza vincendo anche molte battaglie. Proponiamo la lettura di un articolo pubblicato su Il Mondo, il 14 novembre 1961. I suoi pensieri, ancora oggi, sono di elevata attualità.

Un rispetto religioso per l’uomo e le funzioni della sua vita quotidiana, una cura assidua di garantire a tutti senza distinzione un ambiente urbano di altissimo livello medio, questo dicevamo in un precedente articolo (24 ottobre), una delle più grandi lezioni della civiltà urbanistica olandese. Di ciò. l’aspetto più sconvolgente per l’italiano è certo il modo con cui in Olanda hanno saputo impostare un nuovo rapporto tra città e campagna, realizzare il nuovo equilibrio tra vita di lavoro e vita di ricreazione, recuperando integralmente la totalità dei cittadini alla distensione dello spirito e del corpo: un esempio eccezionale di come, anche in una grande città la vita possa essere per tutti umana e varia, degna e piacevole, ci è dato da Amsterdam.

il bosco di amsterdam

Già il primo giorno della nostra visita, durante una corsa rapidissima e panoramica ai nuovi quartieri occidentali di Amsterdam, ci capitò di osservare un fatto assai interessante. Tra il quartiere in costruzione che avevamo appena lasciato e quello a cui eravamo diretti, si stendeva una vasta campagna incolta, e in questa campagna era piantato un cartello. In esso il Dipartimento dei Lavori Pubblici della città comunicava al passante che in quella zona sarebbe stata costruita una grande zona sportiva, con tre campi da hockey, tre di pallacanestro, uno stadio per l’atletica e ventisei (!) campi di calcio, il tutto, come appariva dalla planimetria, immerso nel verde, con tanti chilometri di piste per biciclette e sentieri pedonali, eccetera, eccetera. Continua a leggere

Pubblicato in Contributi Critici | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

“DIDATTICA dell’arte per bambini” ospita “Genius Loci-Il paesaggio e gli occhi dei ragazzi”

cattura1

Il noto sito “DIDATTICA dell’Arte per bambini”,  curato da Leontina Sorrentino, ospita un articolo sul laboratorio didattico di educazione al paesaggio “Genius Loci-Il paesaggio e gli occhi dei ragazzi” promosso dall’Associazione Culturale Paesaggi e condotto nelle scuole di Prato nello scorso anno scolastico. Invitiamo alla lettura al seguente link:

http://www.didatticaartebambini.it/category/lospite-del-mese/

 

Pubblicato in Educazione, Paesaggio | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Paesaggi che cambiano, animali che si estinguono

melomys rubicola

E’ ormai ufficiale la notizia secondo la quale il roditore Melomys Rubicola, abitante nella piccola Isola di Bramble Cay situata fra l’Australia e la Nuova Guinea, si sarebbe definitivamente estinto. Era stato avvistato per la prima volta nel 1845 e, dopo un repentino calo della sua popolazione, dal 2009 non si vedono più esemplari sull’isola.

Cattura

Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Paesaggi aderisce alla Petizione per la Biblioteca Universitaria di Pisa

Il quotidiano “LA NAZIONE” ha dato voce alla raccolta di firme promossa dall’Associazione Amici della Biblioteca Universitaria di Pisa affinché la Biblioteca sia finalmente riaperta a ormai quattro anni dalla sua chiusura avvenuta il 29 maggio 2012.
Si può aderire con una e-mail al giornale (cronaca.pisa@lanazione.net), con una telefonata in redazione (050 3139711050 3139711) o con una lettera cartacea alla sua sede pisana, Largo Ciro Menotti, 14, cap 56126. FIRMA ANCHE TU L’APPELLO!

bup petizionehttps://amicibup.wordpress.com/

Pubblicato in Petizioni | Contrassegnato , | Lascia un commento

Musica per l’Ambiente: Elegy for the Artic. Einaudi con Greenpeace

“Elegy for the Arctic” su una piattaforma galleggiante nel Mar Glaciale Artico

Einaudi ha raggiunto il ghiacciaio a bordo della “Arctic Sunrise” di Greenpeace unendosi all’appello firmato da quasi 8 milioni di persone per chiedere alla comunità internazionale di sottoscrivere al più presto un accordo che protegga l’Artico dallo sfruttamento e dai cambiamenti climatici.

L’artico non è un deserto ma un luogo pieno di vita – ha commentato Einaudi – Ho potuto vedere con i miei occhi la purezza e la fragilità di quest’area meravigliosa. E interpretare una mia composizione ispirata alla bellezza dell’Artico e alle minacce che subisce a causa del riscaldamento globale. Dobbiamo comprendere l’importanza dell’Artico per proteggerlo prima che sia troppo tardi”.

L’incredibile “concerto” si è tenuto proprio alla vigilia di un’importante riunione dell’OSPAR, la commissione internazionale deputata alla conservazione dell’Atlantico nordorientale, che proprio in questi giorni potrebbe decidere di istituire un’area protetta di oltre 226 mila chilometri quadrati nelle acque internazionali del Mar Glaciale Artico, al momento il mare meno protetto del mondo. Si tratterebbe di un’area con un’estensione pari a quella della Gran Bretagna.

Quel che accade nell’Artico non resta nell’Artico: il surriscaldamento di questo ecosistema unico e prezioso può avere gravi ripercussioni sull’intero clima terrestre!

Unisciti a noi e fa’ sentire la tua voce: salviamo l’Artico!

fonte:http://www.greenpeace.org/italy/it/News1/Musica-per-lArtico-Ludovico-Einaudi-al-piano-fra-i-ghiacci/#

Pubblicato in Ambiente, Musica, Petizioni | Contrassegnato , , | Lascia un commento